Uncategorized

Nel bosco di Chanel: la sfilata A/I 2018-2019.

Spread the love

La primavera è alle porte, ma nel mondo della moda è ora di presentare le collezioni Autunno/Inverno 2018. Le passerelle sono sempre più forme di arte e di spettacolo e Chanel, più di tutti, rende le sue sfilate sempre più straordinarie. Nella frenesia di rendere i propri fashion show sempre più originali, Chanel, capitanata dal mitico Karl Lagerfeld, fa immergere le modelle nell’ambientazione più autunnale possibile: un bosco! La location è sempre la stessa, il Grand Palais di Parigi: grandi cartonati con foto di tronchi d’albero ai lati, una fila di vecchie querce al centro e un tappeto di foglie dorate a terra ricreano l’atmosfera autunnale con sei mesi di anticipo. Karl immagina una donna sempre più bon-ton presentando le classiche linee di Chanel, fatte di tailleur in tweed e gonne fino al ginocchio accompagnate da lunghe collane di perle, maxi- coat, pellicce eco, sciarponi, pochette in versione big per contenere tutto il nostro mondo. Sfila una donna immersa nel mondo reale, pronta per combattere il freddo delle città metropolitane di tutto il mondo. Guarda il video della sfilata e respira l’autunno che ti aspetta — > https://goo.gl/8DEx2C

ChanelChanelChanelinfo@imaxtree.com


Spread the love

(2) Comments

  1. Come da tradizione delle sfilate Chanel pr t- -porter e Alta Moda, siamo all interno del Grand Palais : palazzo di vetro, acciaio e pietra costruito per l Esposizione Universale del 1900 su avenue Winston Churchill, all’angolo con gli Champs- lys e, tra il Ponte Alexandre III e Place de la Concorde (Il Grand Palais luogo molto caro a Chanel, tanto che la maison di rue Cambon ha stanziato un contributo di 25 milioni di euro per la sua ristrutturazione prevista dal 2020 al 2024). Sulla passerella della sfilata Chanel di Parigi 2018 si stagliano 9 querce di 17 metri di altezza e ai lati, dietro le panchine degli ospiti, eccone 12, pi piccole di circa 11 metri ciascuna. Specchi all’inizio e alla fine in un gioco di riflessi e di profondit .

    1. Maria Stimolo says:

      Grazie mille per il tuo commento, è preziosissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *